Istituto Musicale Lorenzi

news

 SONO APERTE LE ISCRIZIONI
PER L’ANNO ACCADEMICO 2017-2018
Clicca qui!

L’Istituto Musicale “Sergio Lorenzi” poggia le proprie basi sulla tradizione musicale di Lonigo.
Nel 1967 il prof. Giovanni Lovato, sindaco della città, è promotore di un ambizioso progetto: avviare una scuola di musica a Lonigo. Viene aperta infatti una sezione staccata dell’Istituto privato “Francesco Canneti” di Vicenza, istituto che si trasformerà da lì a qualche anno nell’attuale Conservatorio “A. Pedrollo”.
Il consenso che segue, stimola l’Amministrazione cittadina a costituire l’anno successivo in Lonigo la “Civica Scuola di Musica”. La presidenza viene affidata al Sindaco della città e il Teatro Comunale, a conclusione del primo anno accademico, accoglie il primo saggio.
I corsi di studio sono quelli fondamentali: teoria-solfeggio e pianoforte. Nel 1970 gli allievi raggiungono il numero di venti e si aprono due nuove cattedre: violoncello e flauto. Tra gli insegnanti si distingue la prof.ssa Maria Francesca Cavaggioni che nel corso dell’anno accademico 1973/74 assume anche l’incarico di Direttrice della Scuola. L’insegnamento ispirato ai programmi ministeriali, propri del Conservatorio, fa della scuola leonicena in pochi anni una delle istituzioni culturali più apprezzate del basso vicentino.
Il 18 novembre 1971 il Consiglio Comunale approva lo statuto del Civico Istituto Musciale “Città di Lonigo”, costituito in scuola autonoma e gestito dall’Amministrazione Comunale. Tra gli obbiettivi enunciati si legge: “la valorizzazione dei giovani dotati musicalmente, la costituzione di un’Orchestra e di un Coro da affiancare all’Ente Teatro, l’asseganzione di una sede decorosa e funzionale.”. Ma l’impossibilità di utilizzare l’edificio comunale di Piazza Garibaldi, in corso di restauro, darà avvio a una lunga peregrinazione attraverso sedi provvisorie e a volte improvvisate. Comunque la professionalità degli insegnanti e il desiderio di cultura conducono alla Scuola sempre più allievi, non solo dalla città ma anche dalle comunità vicine.
Nel 1984, la Scuola viene dedicata al pianista leoniceno di fama internazionale Sergio Lorenzi, da poco scomparso.
Quattro anni dopo, l’Amministrazione Comunale, pur garantendo una tutela economica, approva la trasformazione giuridica dell’Istituto in “Associazione per la gestione dell’Istituto Musical Sergio Lorenzi”.
A presiederla viene chiamato il prof. Angelo Dal Bosco che, nonostante alcuni momenti avversi, riuscirà a mantenere viva la Scuola e ad aprire nuovi corsi di insegnamento con la partecipazione di circa sessanta allievi.
Il 1996 vede il passaggio della Direzione artistica alla prof.ssa Maria Grazia Castegnare, mentre alla Presidenza viene eletto Luigino Rancan. Negli anni che seguono viene dato il via a una radicale riorganizzazione amministrativa e didattica, gettando le basi per nuovi obiettivi.
Il conseguente raggiungimento del pareggio finanziario permette infatti di dotare l’associazione di nuovi strumenti musicali che favoroscono non solo la presenza dei corsi classici ma anche la ricerca di innovativi percorsi musicali verso i quali poter indirizzare l’attenzione e le aspettative delle nuove generazioni.
Oggi l’Associazione vede la presenza di 150 allievi.

Join our
mailing list

to stay up date

Please enter a valid e-mail